Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
Mercoledì 26 Giugno 2019 |

Sport 13 Aprile 2016

SOGNO PROMOZIONE. CALCIO. Tre protagoniste della squadra femminile rivivono le emozioni di domenica e guardano al Forlì

SOGNO PROMOZIONE. CALCIO. Tre protagoniste della squadra femminile rivivono le emozioni di domenica e guardano al Forlì

L’orgoglio e la soddisfazione di Mirco Balacich, il tecnico della squadra femminile della Federazione, ma anche la gioia e le emozioni di chi è sceso in campo domenica contro il Parma e che ora vede la serie B.

JESSICA GUIDI Il portiere della squadra della Fsgc ancora non ci crede: "Presente quando stai per entrare in campo e ti tremano le gambe e non riesci a respirare regolarmente? Non per la paura ma per la voglia di giocare una partita così importante e decisiva alla quale non sei riuscito a non pensare nemmeno per un secondo da una settimana a questa parte e forse anche da prima. Una partita che vale un sogno, una partita nella quale ognuna di noi sapeva che avrebbe dovuto dare il diecimila per cento, lottare con e soprattutto per le proprie compagne, senza mai mollare nemmeno un attimo e così è stato. Eravamo una squadra, una cosa sola, ognuna ha protetto e aiutato l’altra ed insieme abbiamo lottato e non abbiamo mollato mai. Abbiamo fatto la partita esattamente come la dovevamo fare, con il carattere e la voglia giusta e questo è stato decisivo. Portare a casa questo 3 a 0 è stato molto importante per la squadra, avevamo bisogno di questo risultato. Ora è il momento di rimboccarsi le maniche ancora più di quanto abbiamo fatto negli ultimi quattro anni. E’ il momento di fare l’ultimo gradino per raggiungere il sogno di una vita".

MARTINA BIANCHI La palla passa all’attaccante Martina Bianchi: "Credo che quella di domenica sia stata la partita più emozionante da quando gioco sia per il numero di tifosi presenti, che ringrazio, sia ovviamente per l’importanza della partita. Eravamo cariche e concentrate sin da subito e lo abbiamo dimostrato in campo non mollando mai su nessun pallone e su nessun contrasto. Le gioie più grandi di ieri sono stati gli abbracci delle mie compagne dopo il mio goal e quelli a fine partita che hanno simboleggiato un ringraziarsi reciprocamente per tutto quello che ognuna di noi ha dato per l’altra e per la squadra. Sono orgogliosa di fare parte di questa squadra. Però non è finita, manca ancora l’ultima battaglia".

CLAUDIA DULBECCO Chiude il difensore e match-winner della sfida: "Prima di questa partita all’interno del gruppo c’era molta carica e la giusta tensione per affrontare la partita. Una volta scesa in campo ho pensato solo a giocare e mantenere alta la concentrazione. Se mi avessero detto il giorno prima, domani farai due gol non ci avrei creduto, soprattutto su rigore. E’ stata la prima volta dal dischetto ma mi sentivo folle e decisa al punto giusto e quindi ho deciso di presentarmi davanti al portiere avversario. Aldilà dei due goal sono molto felice per la prestazione della squadra e delle compagne. Questo è davvero un bel gruppo, un connubio perfetto tra "vecchie guardie" e nuove leve, esperienza e freschezza, non si smette mai di imparare così. Importantissima vittoria, ma non abbiamo ancora vinto nulla. Testa al Forlì per l’ultima battaglia."

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI