Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
Venerdì 18 Ottobre 2019 |

Sport 05 Aprile 2016

Il San Marino si scopre imbattibile. Medri: “A Parma un punto pesante”

CALCIO. Sul campo della capolista è arrivato l’11° risultato utile consecutivo: “Ora non sbagliamo gli ultimi scontri diretti”

Il San Marino si scopre imbattibile. Medri: “A Parma un punto pesante”

Non capita mica tutti i giorni di giocare in uno stadio dove, fino a un anno fa, scendevano in campo le squadre di serie A. E, di conseguenza, non è un’abitudine, in serie D, esibirsi davanti a oltre 10.000 spettatori. Eppure, su un palcoscenico prestigioso e di almeno un paio di categorie superiore, il San Marino ha fatto un figurone aggiungendo un altro capitolo da ricordare a questa stagione.

SODDISFAZIONE L’1-1 di Parma, al netto degli episodi, è un risultato straordinario e volendo anche storico, come spiega Filippo Medri: "Sono molto contento, ci mancherebbe, perchè il nostro obiettivo della vigilia era giocare bene e strappare almeno un punto. Possiamo dire di esserci riusciti, anche se...". Appunto, anche se per come si erano messe le cose, a un certo punto anche l’allenatore dei Titani aveva pensato addirittura alla clamorosa vittoria: "Se penso a come abbiamo preso gol, su un rigore dopo un angolo che non c’era, e soprattutto se ripenso al rigore che ci è stato negato nel finale, beh, qualche rimpianto ce l’ho. Però alla fine il pareggio era il risultato più giusto e mi va benissimo, anche perchè le distanze dal terzo posto non sono cambiate. Il turno di ieri (domenica, ndr) è stato complessivamente positivo anche se il nostro futuro lo decideranno soprattutto i due scontri diretti che dobbiamo ancora giocare contro Ribelle a Castiglione e Forlì in casa".

INSIDIE Archiviato il puntone di Parma, che fa morale e classifica (i risultati positivi sono diventati 11), il San Marino guarda con grande fiducia alla volata finale anche se domenica prossima allo Stadium ci sarà un avversario da prendere con le molle: "La Clodiense è penultima ma ha appena battuto nettamente il Ravenna e ci crede ancora. Domenica dovremo fare molta attenzione: come la gara contro il Parma non presentava alcuna difficoltà dal punto di vista mentale, quella contro la Clodiense è la classica trappola da non sbagliare. In settimana dovrò lavorare molto sulla testa dei ragazzi".

PROTAGONISTI Medri riserva due parole anche per qualche singolo, a cominciare da bomber Olcese, che ora punta quota 20 gol: "E’ arrivato a 18, è il nostro finalizzatore migliore ma non voglio dimenticare il lavoro di altri giocatori, come Baldazzi. Tra i giovani, mi sta stupendo Menini: dopo aver giocato quasi tutto il campionato da terzino, l’ho spostato al centro e se la cava con la sicurezza di un veterano".

 

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI