Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
17 Dicembre 2017 |

Sport 30 Maggio 2016

Un anno a San Marino 2017: che spettacolo la staffetta dei Castelli

Celebrato sulle strade il conto alla rovescia verso i Giochi dei Piccoli Stati che si terranno sul Titano

Un anno a San Marino 2017: che spettacolo la staffetta dei Castelli

Le magliette celebrative "-365 Day", le bandiere dei 9 Piccoli Stati e i sorrisi dei tantissimi staffettisti, hanno colorato la mattinata di ieri, avvolgendo la Repubblica del Titano in un’atmosfera davvero unica. San Marino ha celebrato così, con un evento partecipato e coinvolgente, i 365 giorni che ci seperano dai Giochi dei Piccoli Stati del 2017.

Tra un anno esatto si alzerà il sipario sulle "Olimpiadi" dei piccoli Paesi europei, che il Titano avrà l’onore di organizzare per la terza volta.

Una data importante, quella di ieri, nel cammino che ci condurrà all’evento sportivo più atteso per San Marino, che il Comitato Organizzatore dei Giochi ha voluto celebrare con una staffetta, con partenze dislocate nei 9 Castelli di San Marino (9 proprio come i Paesi che partecipano ai Giochi) e arrivo alla rotonda di Serravalle dove, in un clima di crescente attesa, il presidente del CONS Gian Primo Giardi e il Segretario di Stato allo Sport Teodoro Lonfernini, co-presidenti del Comitato Organizzatore dei Giochi, hanno scoperto il grande orologio che scandisce i giorni, le ore e minuti che ci separano dall’evento. La prima staffetta a partire è stata quella di Chiesanuova, seguita da Montegiardino, Faetano, Fiorentino, Acquaviva, San Marino Città, Borgo Maggiore, Serravalle e Domagnano, portando ciascuna la bandiera di uno dei Paese partecipanti ai Giochi. Le 9 bandiere, seguite dai numerosi staffettisti, sono poi arrivate tutte insieme alla rotonda di Serravalle dove, prima dell’accensione dell’orologio, ci sono stati i saluti di rito.

Il presidente Giardi ha ringraziato il Comitato Organizzatore, diretto dal coordinatore Angelo Vicini, per il lavoro svolto fino ad oggi e per quello che ancora lo attende e ha inoltre ringraziato i tantissimi staffettisti, grandi e piccini, che hanno contribuito a rendere unico l’evento di ieri mattina. Il Segrario Lonfernini, nel dare il benvenuto ai presenti, ha ricordato che San Marino ha già organizzato due edizioni memorabili dei Giochi e quella del 2017 di certo non sarà da meno.

La vicinanza delle istituzioni politiche è stata testimoniata dalla presenza non solo del Segretario Lonfernini, ma anche dei Segretari Francesco Mussoni (Sanità) e Marco Arzilli (Industria, Artigianato e Commercio), che hanno partecipato attivamente alla staffetta, nelle vesti di staffettisti.

Presenti anche i 9 Capitani di Castello e tanti presidenti di Federazioni Sportive.

Non poteva infine mancare la mascotte dei Giochi, "Sammy", che ha strappato foto e sorrisi. Il countdown è partito, San Marino non vede l’ora che arrivi il 29 maggio 2017.

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI