Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
17 Dicembre 2017 |

News 30 Maggio 2016

Tavolo riformista, l’ora delle scelte

Domani si terrà la riunione richiesta dal Ps per capire in che direzione vuole andare il progetto

Tavolo riformista, l’ora delle scelte

Cosa succederà al Tavolo riformista? Ormai molti se lo chiedono. Domani sera si terrà la riunione di tutti i componenti sollecitata dal Partito socialista. Al termine dell’incontro qualche cosa potrà succedere e si capiranno meglio le intenzioni di questo progetto.

Qualche giorno fa i consiglieri indipendenti Lazzari e Pedini Amati in una conferenza stampa hanno lanciato la proposta di far dialogare il Tavolo Riformista con i movimenti civici, e questo apre a uno scenario, sulle politiche delle alleanze, assolutamente particolare.

Il capogruppo del Partito Socialista Alessandro Mancini è stato molto chiaro e ha detto più volte che il Tavolo deve sapere in che direzione vuole andare e lui – come ha già ribadito anche in un nostro articolo – auspicherebbe un’alleanza con la Democrazia Cristiana.

Posizione, quest’ultima, in contrasto con quello proposto dagli indipendenti e dalla linea politica di Sinistra Unita, anche lei seduta al Tavolo Riformista, che da sempre auspica un progetto politico alternativo all’area conservatrice. Nel mezzo c’è sempre il Psd che vorrebbe evitare di parlare di alleanze adesso per non creare dissapori nel proprio partito.

Il capogruppo del Psd Gerardo Giovagnoli, sentito dalla nostra redazione, ha ribadito il concetto: "Il Tavolo riformista va oltre il tema della coalizione e non ha senso trovare ragioni di unità o di contrasto in base a coloro che non sono al tavolo. Guardiamo al paese ed alle sue emergenze, non alle aspettative, ancorché legittime, di cura del proprio orticello e del risultato elettorale. È chiaro altresì che il progetto di unità riformista non può essere tenuto in scacco a lungo".

Bocche cucite invece da parte degli esponenti di Lab Dem che attenderanno il confronto di domani.

La coordinatrice di Sinistra Unita Vanessa D’Ambrosio ha le idee chiare: "Il Tavolo Riformista è un progetto che va oltre i singoli Partiti, ne riunisce i valori e la visione in un progetto che deve dare risposte alle emergenze di San Marino e programmare il Paese nel futuro. Per noi di Sinistra Unita è prioritario chiarire cosa siamo come Costituente dei Riformisti, cosa vogliamo fare e soprattutto come: definito ciò ci confronteremo con tutte le forze politiche perché, aldilà delle possibili alleanze, abbiamo bisogno di dialogo con tutte le componenti se vogliamo veramente risolvere i problemi del Paese e -cosa essenziale- la convergenza dovrà essere soprattutto nel "come" si vogliono portare avanti le riforme. A chi impone-oggi- alleanze, rispondiamo che tenere sotto ricatto il tavolo riformista non è possibile e sta giocando una partita che difficilmente si concilia con il nostro modo di fare politica".

Domani quindi si arriverà con ogni probabilità alla resa dei conti riformista.

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI