Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
Lunedì 20 Novembre 2017 |

News 23 Maggio 2016

Rifiuti, Civico 10 critica l’immobilismo di Lonfernini, Aass e governo

Per il movimento occorre organizzarsi e lavorare per rendere operativa la raccolta porta a porta in tutto il territorio

Rifiuti, Civico 10 critica l’immobilismo di Lonfernini, Aass e governo

"Siete solo chiacchiere e distintivo". A utilizzare questa frase, tratta dal famoso film "Gli intoccabili", per criticare l’immobilismo del governo, del segretario Lonfernini e dei vertici dell’Aass sui rifiuti in Repubblica è Civico 10. Lo stesso movimento, in una nota, spiega che il Consiglio Grande e Generale, in questi giorni, ha "votato la variante di Prg che assegna all’Azienda di Stato per i Servizi una seconda area da dedicare allo stoccaggio e alla lavorazione della frazione organica dei rifiuti urbani, differenziati con la raccolta porta a porta" ma la prima variazione del Prg "era stata presentata ad aprile 2014". Dato che quest’area pare abbia "necessità di interventi di sistemazione del terreno piuttosto importanti per diventare operativa", C10 si chiede "quanto tempo servirà ai nostri incredibili amministratori per raggiungere l’obiettivo".

Nel frattempo è stata fissata, per il 20 giugno, la data di avvio della raccolta porta a porta nel Castello di Acquaviva, affidata, per contiguità territoriale e operativa, alla Cooperativa che già sta servendo i Castelli di Chiesanuova e di Fiorentino. A detta di Civico 10 pare che siano "stati emessi o lo saranno a breve apposite gare d’appalto per affidare il servizio di raccolta in ulteriori due Castelli, ma non si sa nulla di certo, nessuna tempistica, nessuna scadenza". Non manca nel comunicato una lamentela per i lunghi tempi di attesa per l’attuazione dell’ordine del giorno, approvato all’unanimità in Aula, che esprimeva la volontà di estendere il porta a porta su tutto il territorio sammarinese: "Tre lunghissimi anni, un periodo infinito per un territorio di 61kmq, con 33.000 abitanti. Da notare che questo modello di gestione dei rifiuti non arriva da un altro pianeta, è realtà da circa 30 anni in diversi comuni e città in Italia e nel mondo. Non dobbiamo inventarci niente, dobbiamo semplicemente organizzarci e lavorare per rendere operative le migliori pratiche. Ma il segretario Lonfernini, e con lui tutto il governo e i vertici dell’Aass, pare se ne stiano inventando di tutti i colori per creare problemi".

La diffusione a macchia di leopardo, ritenuta dal movimento "assurda in termini sia organizzativi che economici", e i ritardi negli accordi internazionali, che si possono ottenere "in brevissimo tempo con la Regione Emilia Romagna per lo smaltimento nel termovalorizzatore di Coriano, anche più di uno, mentre con il Consorzio di filiera Conai, fondamentale per rendere ulteriormente vantaggiosa la filiera del riciclo, non se ne sa più nulla", stanno "provocando ritardi vegognosi, e molto costosi per la collettività". Ma in fondo, conclude la nota, "da un Paese che ci mette quasi un anno ad installare due autovelox lungo la superstrada (il via libera del governo era arrivato a luglio 2015) non ci si può aspettare granché".

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI