Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
Lunedì 20 Novembre 2017 |

News 23 Maggio 2016

Preferenza unica, il comitato promotore si scaglia contro la maggioranza e Sinistra unita

Augusto Casali: “È stato sventato il tentativo di ingabbiare la volontà degli elettori”

Preferenza unica, il comitato promotore si scaglia contro la maggioranza e Sinistra unita

Il Comitato Promotore del Referendum per la Preferenza Unica, in un comunicato, mette in evidenza il fatto che, nel corso del dibattito svolto dal Consiglio Grande e Generale sul comma relativo all’esito dei referendum del 15 maggio, le forze di maggioranza e buona parte di quelle di opposizione abbiano "malcelato il loro disappunto rispetto all’esito del referendum sulla preferenza unica". Il fronte del No infatti, "si è attivato in qualità di ‘genio guastatori’ e ha presentato (maggioranza e Sinistra Unita) due ordini del giorno tendenti a creare infrastrutture in contrasto con la legge sul Referendum, nel tentativo di ingabbiare e manipolare la volontà degli elettori che, domenica 15 maggio scorsa, si sono chiarissimamente espressi".

Ma per fortuna la Reggenza, al di sopra delle parti, ha "perfettamente vigilato sul rispetto della Legge e non ha ammesso alla votazione i due ordini del giorno in contrasto con i dettami della Legge sul Referendum ammettendone invece un terzo del gruppo consiliare di Rete e dei consiglieri indipendenti, poi respinto dal Consiglio".

Il Comitato Promotore del Referendum sulla Preferenza Unica, nel ringraziare i Capitani Reggenti, Gian Nicola Berti e Massimo Andrea Ugolini, per l’azione svolta, annuncia che "vigilerà attentamente sul rispetto della volontà degli elettori che deve essere per tutti sovrana e sprona il Congresso di Stato a predisporre la relativa legge in tempi brevi". D’altronde la stessa è "estremamente semplice dal punto di vista tecnico e, se esiste la volontà politica, i tempi possono essere estremamente brevi".

Ovviamente le prossime elezioni politiche generali "dovranno essere celebrate con le nuove norme in materia elettorale" e il Comitato Promotore del Referendum per la Preferenza Unica conclude affermando che è "pronto a scendere in campo anche con una proposta di Legge apposita, qualora in tempi rapidi non arrivino proposte definitive da parte dell’esecutivo".

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI