Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
17 Dicembre 2017 |

Sport 18 Maggio 2016

Benedetti 11 metri: questa volta l’Under 16 sorride dal dischetto

.

Benedetti 11 metri: questa volta l’Under 16 sorride dal dischetto

ANDORRA: Martinez, Torres, Guillen, Acosta, Lopez (Ruiz), Martinez J (Magalhales), Vales (Fernandez), Cuesta (Bazan), Cruz (Almeida), Fajardo (Pubill, Castellon), Antunes. All.: Sonejee.

SAN MARINO: De Angelis (Colonna), De Biagi (Muccioli), Sartini, Moretti, Magnani (Pancotti), Della Valle (Pellegrini), Nanni (Baboni), Michelotti (Togni), Tomassini, Tosi (Francioni), Mariotti (Dolcini). All.: Magi.

ARBITRO: Scarpino.

AMMONITI: Nanni, Moretti.

CARTELLINO BIANCO: 2’ st Tosi.

SEQUENZA RIGORI: Tomassini (parato), Antunes (alto), Pancotti (gol), Acosta (gol), Moretti (gol), Castellon (gol), Sartini (gol), Fernandez (gol), Dolcini (gol), Bazan (gol), Babboni (GOL), Cuesta (parato).

SERRAVALLE - Questa olta i rigori sorridono all’Under 16 di San Marino, che chiude con un successo dal dischetto la sua avventura al Torneo di Sviluppo organizzato dall’Uefa proprio sul Titano. Grande equilibrio e poche emozini nella partita contro Andorra. Nella prima frazione di gioco da segnalare una pregevole azione sulla sinistra da parte di Tomassini che riesce a covergere e a servire Mariotti che, disturbato dall’avversario, manda a lato. Al 40’ bella iniziativa del terzino sinistro Magnani che dopo una travolgente serpentina va sul fondo ma il cross è preda del portiere. La ripresa rispecchia il primo tempo, con ritmi più bassi, dettati soprattutto dalla stanchezza del terzo impegno in pochi giorni. Al 20’ è però pericolosa Andorra con Almeida, ma il tentativo al volo del neoentrato finisce a lato. Al 23’ Tomassini esce in pressing e ruba palla al diretto avversario ma al momento del tiro viene recuperato dalla retroguardia avversaria che riesce così a sventare la minaccia. Al 31’ prova la gran botta Magalhales di prima intenzione dopo un respinta della difesa sammarinese, ma il tentativo termina a lato. Al 37’ prodezza del portiere sammarinese Colonna su una conclusione di Antunes che, indisturbato, ha tutto il tempo di mirare e piazzare la palla nell’angolino, ma l’estremo difensore riesce a salvare un gol fatto. La partita si decide ai calci di rigore ed è ancora una volta prodigioso Colonna che para il rigore decisivo a Cuesta.

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI