Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
17 Dicembre 2017 |

News 13 Maggio 2016

Partito Socialista sicuro: “Tre No per non fermare il Paese”

Libera scelta sul tetto degli stipendi della Pubblica amministrazione: “C’è già”

Partito Socialista sicuro: “Tre No per non fermare il Paese”

In prossimità della Consultazione Referendaria di Domenica 15 Maggio, il Partito Socialista invita la cittadinanza ad andare votare .

Ad eccezione del quesito referendario sul tetto degli stipendi sul quale il Partito Socialista lascia libertà di voto, consapevole comunque della necessità di intervenire sulla revisione della spesa della P.A., senza però compromettere i servizi e le eccellenze soprattutto nel ambito della sanità pubblica. Inoltre la politica è già intervenuta in questa direzione fissando il tetto massimo di 150.000 Euro.

Per gli altri tre quesiti la posizione del Partito Socialista è NO.

NO alla preferenza unica perché i giovani , le donne e chi si vuole avvicinare alla politica attiva sarebbe fortemente penalizzato; inoltre preoccupa il fatto che con una sola preferenza si darebbe un vantaggio enorme a chi ha importanti risorse economiche personali per la propria campagna elettorale, con l’inevitabile rischio di personalizzare il voto.

NO alla eliminazione del quorum del 25% perché a due anni di distanza dalla revisione della attuale legge, ancora non si è potuto testare l’efficacia della norma in corso. Inoltre diciamo NO perché riteniamo concreto il rischio di un possibile abuso dello strumento referendario, che oltre a svilire il più importante mezzo di democrazia diretta a disposizione della Cittadinanza, con l’approvazione di questo quesito si rischierebbe che una piccola minoranza possa decidere per la maggioranza del Paese.

NO alla abrogazione della legge di variante di piano regolatore della zona di Rovereta per la costruzione del Polo della Moda, in quanto il Partito Socialista, oltre ad esprimere soddisfazione per la compensazione della zona Parco nell’area produttiva di Faetano, crede che la realizzazione del Polo della Moda sia una opportunità per San Marino, per dare lavoro alle nostre imprese, per creare nuova occupazione, per aumentare le entrate tributarie in favore del bilancio dello Stato ed attrarre altri investitori nel nostro Paese.

Vota NO per non fermare il Paese, conclude il Ps.

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI