Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
Martedì 17 Ottobre 2017 |

News 10 Maggio 2016

Il Psd esce allo scoperto e motiva i suoi quattro NO

Il Psd esce allo scoperto e motiva i suoi quattro NO

Continua la campagna di adesione del Partito dei socialisti e dei democratici con un cena conviviale, svoltasi venerdì scorso, nel corso della quale ha approfittato per ricordare ai propri simpatizzanti anche un’altra campagna: quella referendaria.

Il nocciolo della serata al ristorante Garden di Cailungo, racconta lo stesso Psd in un comunicato, è stato "l’invito a recarsi domenica alle urne, naturalmente votare quattro ‘No’ e farlo consapevolmente".

Ed è con l’obiettivo della consapevolezza che, relativamente al Polo della Moda, "da sabato sono comparsi in primi ‘infopoint’ per illustrare dettagliatamente i contenuti della convenzione".

Ospite della serata il candidato alle elezioni comunali di Rimini. Francesco Bragagni, il quale ha avuto modo di "confermare come l’insediamento del Polo della Moda, nel caso di un respingimento sammarinese, non dispiacerebbe affatto a loro".

Il capogruppo Giovagnoli ha dato informazioni anche sugli altri tre quesiti.

Sulla preferenza unica "ridurre ulteriormente la scelta significherebbe tagliare pure la possibilità di entrare in Consiglio a giovani e donne; ne trarrebbero vantaggio i soliti noti, frenando quel percorso al rinnovamento della politica che tutti ritengono necessario", mentre sul tetto stipendi "tagliare senza affrontare debitamente il concetto di meritocrazia significherebbe invogliare i più professionalmente preparati a cercare lavoro lontano dalla Repubblica, dove è il mercato del lavoro a determinare gli emolumenti". Per quanto riguarda il quorum referendum, invece, non averlo "significherebbe concedere ad una qualsiasi minoranza di decidere per tutto il Paese. Il quorum viene raggiunto se i Sì ottengono il 25% dei voti. Forse si sarebbe potuto proporre, anziché un costoso referendum, un emendamento alla Legge: sempre il 25% ma dei votanti".

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI