Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
Venerdì 19 Luglio 2019 |

News 27 Aprile 2016

Torre d’Avorio, via le tensioni

Torna la quiete dopo l’operazione della Guardia di Finanza: va avanti la collaborazione con l’Italia in materia fiscale

Torre d’Avorio, via le tensioni

Italia e San Marino stemperano le tensioni generato dall’operazione della Guardia di Finanza denominata "Torre d’Avorio", ribadendo ancora una volta fiducia reciproca.

Un comunicato è stato infatti diffuso dalla segreteria di Stato alle Finanze della Repubblica di San Marino e dal ministero delle Finanze della Repubblica italiana, pochi giorni dopo la riunione tecnica fra le amministrazioni fiscali dei due Paesi per esaminare la situazione relativa all’inchiesta che mira a comprendere quanta parte del denaro custodito nelle banche sanmarinesi sia frutto di evasione o di altri reati, dalla bancarotta fraudolenta al riciclaggio di denaro sporco.

Nel corso della riunione, è stato chiarito che "le verifiche dell’operazione, pur producendo effetti nel presente, hanno origine e interessano esclusivamente il periodo 2009-2014, periodo in cui la Repubblica di San Marino era ancora inserita nella black list italiana". Italia e San Marino hanno quindi "convenuto sull’evidenza di un quadro completamente cambiato: gli attuali ottimi rapporti tra i due Paesi permettono infatti di individuare soluzioni condivise, anche attraverso gli strumenti di cooperazione amministrativa".

È emerso inoltre come "il percorso di trasparenza e di allineamento alle normative internazionali e alle prassi di collaborazione amministrativa compiuto in questi ultimi anni rendono oggi la Repubblica di San Marino un partner affidabile, così come testimoniato dai provvedimenti di eliminazione dalla black-list e di successiva inclusione nella white-list fiscale italiana".

Le delegazioni hanno infine "concordato di proseguire il lavoro tecnico per tracciare un percorso congiunto di rafforzamento della collaborazione amministrativa in materia fiscale, di integrazione economica e di stimolo alle iniziative pubbliche volte a enfatizzare le opportunità di investimento per operatori economici e professionisti".

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI