Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
Venerdì 18 Ottobre 2019 |

Eventi, News 26 Aprile 2016

Un seminario all’università

L’iniziativa si rivolge a bibliotecari, informatici, fotografi e giuristi amministrativi sulla digitalizzazione di collezioni librarie

Un seminario all’università

L’evoluzione storica dei progetti di digitalizzazione delle collezioni librarie, la piattaforma per la distribuzione delle opere digitalizzate, le normative sui diritti d’autore delle opere originali. E ancora: le licenze aperte e il copyright, l’organizzazione delle collezioni e la fruizione delle opere, gli strumenti, i processi e le fasi della digitalizzazione. Questi alcuni degli argomenti che verranno trattati durante il seminario "La digitalizzazione di collezioni librarie", in programma il 2 e 3 maggio prossimi nell’Antico Monastero di Santa Chiara, la sede dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino collocata nel centro storico del Titano.

Organizzata dalla Biblioteca Universitaria e dall’azienda sammarinese Data Project Servizi Informatici, in collaborazione con il dipartimento di Economia, Scienze e Diritto dell’Ateneo, l’iniziativa conta su 12 ore di attività caratterizzate da un programma composto da una parte teorica, nella quale verranno proposti anche esempi pratici, e dei lavori di gruppo su casi concreti.

A coordinare l’appuntamento sarà Antonella De Robbio, referente copyright e responsabile del settore progetti della Biblioteca Digitale del Centro di Ateneo per le Biblioteche dell’Università degli Studi di Padova.

"Lo scopo del corso è offrire un quadro chiaro su ciò che significa ‘biblioteca digitalizzata’, quali sono le sue componenti, quali sono le sue funzioni, in quale misura essa coinvolge persone, enti e organizzazioni", afferma De Robbio descrivendo il seminario. "La digitalizzazione delle collezioni delle biblioteche è una delle linee strategiche per le quali sono previste differenti figure di operatori che necessitano di una formazione a più livelli - prosegue - digitalizzare il patrimonio delle biblioteche significa trasformare le vie di accesso alle informazioni e il modo in cui si fa ricerca. Le biblioteche hanno la responsabilità di garantire un accesso globale alle loro collezioni fisiche creando collezioni digitali dalle copie analogiche laddove i diritti d’autore, copyright o altre tipologie di diritti lo consentano".

L’iniziativa è rivolta agli operatori coinvolti nei progetti di digitalizzazione e nella gestione dei diritti, come bibliotecari, informatici, fotografi e giuristi amministrativi. Per le iscrizioni è possibile inviare una email di richiesta all’indirizzo biblio@unirsm.sm.

Un convegno sulla sicurezza informatica aziendale

"Il trattamento elettronico di dati connota pressoché ogni attività, sia essa meramente personale, imprenditoriale o pubblica. Anche in ambito aziendale, la policy sull’utilizzo delle informazioni digitalizzate rappresenta un fattore strategico in grado di incidere sulla competitività dell’intero sistema. La questione impone riflessioni di ordine giuridico e tecnico-informatico". Queste le parole con cui l’avvocato Mario Luberto, docente di Diritto Penale dell’Informatica del Master in Criminologia e Psichiatria Forense dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino, lancia il convegno intitolato "La sicurezza informatica aziendale - profili giuridici e tecnologici" in programma sabato 14 maggio nella sede del Dipartimento di Economia, Scienze e Diritto dell’Ateneo sammarinese, in via Salita alla Rocca 44, nel centro storico del Titano.

Sarà proprio Luberto, responsabile scientifico dell’iniziativa, ad aprire i lavori con l’illustrazione delle fonti sovranazionali che modellano le legislazioni degli stati europei in materia di criminalità informatica e il trattamento di alcune delle fattispecie penali tipiche dell’ambito aziendale, inclusi i relativi profili di responsabilità, anche a carico dell’organizzazione dell’impresa.

Dopo di lui in cattedra saliranno Giancarlo Montico, responsabile del Servizio Organizzazione dell’Agenzia di Informazione Finanziaria di San Marino, che parlerà dei rischi per i sistemi informatici aziendali e delle

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI