Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
Giovedì 18 Ottobre 2018 |

Sport 22 Aprile 2016

Coppa Titano, è la serata dei rigori: ok Tre Penne, Fiorentino e Pennarossa

La Fiorita supera il Tre Fiori ai supplementari e in semifinale sfiderà la squadra di Marco Protti

Coppa Titano, è la serata dei rigori: ok Tre Penne, Fiorentino e Pennarossa

Saranno Fiorita-Tre Penne e Fiorentino-Pennarossa le due semifinali di Coppa Titano, che si disputeranno martedì prossimo rispettivamente a Montecchio e Fiorentino. Sono questi i verdetti usciti al termine della lunghissima serata di ieri, con tutte le sfide dei quarti di finale che hanno avuto bisogno dei supplementari (e tre addirittura dei calci di rigore).

FIORITA-TRE FIORI 3-1 dts L’attesa sfida di Dogana se la aggiudica la squadra di Bizzotto, l’unica capace di vincere senza i tiri dal dischetto. Dopo l’1-1 dei tempi regolamentari, con reti di Lolli su rigore e Selva, nei supplementari pesa l’espulsione per doppia ammonizione di Andreini al minuto 84, che lascia la squadra di Sperindio in 10 per oltre mezz’ora. Così, negli extra-time, la Fiorita mette la freccia prima con la rete di Marco Martini al 98’ e poi con il sigillo di Zafferani al 104’.

FOLGORE-TRE PENNE 5-6 dcr Il Tre Penne elimina i campioni in carica alla fine di una gara tiratissima e terminata solo ai rigori. Erano stati i due giocatori forse più talentuosi a firmare l’1-1 con cui le due squadre avevano guadagnato i supplementari. Al 33’ sbloccava il risultato Hirsch, al 54’ arrivava il gol del pareggio di Rispoli. Poi due supplementari equilibratissimi e i tiri dal dischetto che sorridevano alla squadra di Città.

LIBERTAS-FIORENTINO 6-7 dcr Continua la favola del sorprendente Fiorentino, che batte la Libertas ai rigori. I tempi regolamentari si erano conclusi sull’1-1: la squadra di Campo si era illusa con la rete di Pretelli al 38’ ma la Libertas aveva trovato pareggio con Matteo Camillini al 53’, che mandava tutti ai supplementari, dove però non accadeva nulla fino ai rigori, che strizzavano l’occhio alla sorpresa Fiorentino.

DOMAGNANO-PENNAROSSA 3-4 dcr Apoteosi Pennarossa dal dischetto, ma il Domagnano esce a testa altissima. Quella giocata proprio a Domagnano è stata l’unica gara senza reti, con lo 0-0 che si è schiodato solo dal dischetto, dopo 120 minuti, per la gioia dei ragazzi di Manca.

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI