Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.
Seguici su seguici su Facebook
Sabato 18 Agosto 2018 |

Eventi, News 20 Aprile 2016

Il centro storico invaso da 22 mutoidi

In esposizione fino al 31 maggio le sculture realizzate con rifiuti inorganici

Il centro storico invaso da 22 mutoidi

In mostra nel centro storico di San Marino, fino al prossimo 31 maggio, "Mutoid.sm" con ben 22 installazioni frutto dell’ingegno e della creatività di Lupan (Lucia Peruch), Wrekon e Strapper, artisti appartenenti al movimento "Mutoid Waste Company" che si esprimono utilizzando materiali di recupero e trasformandoli in opere d’arte.

Lungo un percorso che da Porta San Francesco sale fino alle Torri, per i cittadini e i turisti sarà possibile ammirare il sorprendente connubio fra le futuristiche sculture e le architetture medioevali tipiche della Città sul Titano, unito al fascino di un contesto paesaggistico davvero unico. I mutoidi sono gigantesche sculture saldate, frutto del riadattamento di materiali, per lo più ferrosi, che nascono nell’Inghilterra degli anni ’80. Da rifiuti inorganici di diverso tipo quali ferro, plastica, gomma, fibra di vetro, alluminio, rame e ottone prendono vita sculture assolutamente uniche e inconfondibili.

Forte del consenso ottenuto nel 2015, torna l’app Mutoid.sm, disponibile gratuitamente sia su iOS che su Google Play, realizzata grazie alla collaborazione con la software house sammarinese Kreosoft. L’applicazione consentirà ai visitatori di entrare nel mondo dei Mutoidi conoscendo gli artisti e le opere. La mappa (nella foto) agevolerà l’individuazione dei vari punti in cui le installazioni sono collocate. I contenuti sono fruibili anche offline.

Torna anche "Mutoid&Me", il contest su Facebook che lo scorso anno ha riscosso un notevole successo. I visitatori potranno pubblicare sulla pagina dell’associazione culturale "Il Garage" la loro foto più bella scattata in occasione della visita alla mostra. La foto che riceverà più like vincerà un soggiorno in Repubblica.

Per rendere ancor più unica l’esperienza dei visitatori, è previsto uno speciale "evento nell’evento" durante il weekend del 30 aprile-1°maggio. Gli artisti allestiranno una sorta di laboratorio all’aria aperta in centro storico, in cui realizzeranno sotto gli occhi del pubblico un’opera d’arte, che resterà poi patrimonio della Repubblica di San Marino. Sono inoltre in programma, in collaborazione con la segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura, alcuni momenti di approfondimento dedicati alle scuole.

L’iniziativa, patrocinata dalla segreteria di Stato per il Turismo e dalla segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura della Repubblica di San Marino e sostenuta dall’Ufficio del Turismo, è organizzata dall’associazione culturale "Il Garage", con la collaborazione della "Mutoid Waste Company". Partner dell’evento sono la Fondazione San Marino Cassa di Risparmio e Titancoop.

Stampa la pagina Invia ad un amico
L'indirizzo email non verrà pubblicato.
I campi obbligatori sono contrassegnati con *
Copia qui il codice Anti-Spam 

Informativa sulla privacy
Ai sensi del D.Lgs. n.196/03 (trattamento dei dati sensibili), La informiamo che i Suoi dati verranno raccolti da La Serenissima il giornale dei sammarinesi al fine di adempiere a Sue specifiche richieste.
I dati saranno elaborati tramite strumenti manuali, informatici e telematici.
Il conferimento dei dati ha natura facoltativa.
I dati non saranno oggetto di comunicazione e diffusione, e potranno essere messi a conoscenza degli incaricati della specifica operazione.
A norma dell'art. 7 del Codice, ha diritto di avere conferma dell'esistenza o meno di Suoi dati presso di noi; di ottenere aggiornamento, rettifica o integrazione dei dati o il loro blocco o cancellazione per violazione di legge o cessata necessità di conservazione; di opporsi al trattamento per motivi legittimi.

* Campi richiesti
Seguici su seguici su Facebook
KOMPRESA - Realizzazione siti per le PMI